intervista

Perché son venuta in Engadina e molto altro, raccontato per il blog di Giovy

Oggi vi parlerò del luogo in cui abito e del perché ho deciso di trasferirmi qui attraverso l'intervista rilasciata a Giovy per il suo blog Emotion Recollected in Tranquillity. È sempre bello confrontarsi con delle domande, in quanto permettono di riflettere e portare alla luce sensazioni presenti ma magari mai tradotte in parole.

Giovy Malfiori inoltre è una di quelle conoscenze che mi ha portato la rete; ho avuto modo di ammirarla prima online e poi di persona e sì: è davvero una persona speciale.

Per lei avevo già parlato tempo fa della mia esperienza in Nepal: al seguente link eventualmente trovate il collegamento anche a quell'avventura. Buona lettura, ed evviva le domande 😄.

Intervista rilasciata alla rivista Cooperazione

Cosa significa per me vivere appieno?

"Vivere appieno per me è un respiro che attraversa non solo i polmoni ma tutto il corpo, al limite fra il piacere e il dolore, a cui è impossibile opporre resistenza ma da cui ci si può solo lasciare invadere. È una condizione tanto arricchente quanto stancante, difficile da mantenere a lungo ma persino impensabile starne lontani per troppo tempo".

E la passione?

"La passione secondo me non la si può relegare a un singolo segmento dellapropria vita come uno sport o un hobby, ma è il volume su cui si decide di sintonizzare la propria esistenza. È una questione di intensità, è il ritmo delle pulsazioni, enfatizza ogni istante in bene o in male: è l’essenza della vita stessa su cui si appoggia tutto il resto".

Queste ed altre domande (e risposte), sull'intervista rilasciata a Cooperazione il 3 ottobre 2017. Leggi l'articolo.

Fotografia di Sandro Mahler

Fotografia di Sandro Mahler